Paola Grizzetti protagonista ai “Paraolimpici” di Rio

Si è ormai concluso il ciclo delle “Paraolimpiadi” remiere di Rio de Janeiro che hanno riservato grosse soddisfazioni alla nostra bravissima quanto modesta allenatrice, Paola Grizzetti, alla guida della nazionale israeliana.

In effetti, sul lago Rodrigo de Freitas, Moran Samuel ha ottenuto una splendida medaglia di bronzo nel singolo femminile. Un risulta che premia l’ottimo lavoro svolto da Paola in questi ultimi anni alla guida della formazione israeliana. La medaglia d’oro è andata alla britannica Lili Morris, l’argento alla cinese Moran Weng che ha preceduto l’israeliana di soli 81/100.

Per la Grizzetti si tratta di una grossa soddisfazione per aver portato a buon fine un lavoro non facile per le lunghe trasferte e per aver condiviso in quest’ultimo anno, la preparazione dei nostri ragazzi. Alla nostra allenatrice sono giunti gli apprezzamenti da parte dei massimi dirigenti della Federremiera internazionale.  Ricordiamo che Paola aveva già ottenuto un “oro” ai Giochi olimpici 2008 di Pechino con il 4 con timoniere LTA nella prima apparizione ufficiale delle Paraolimpiadi. Mi sento di sottoscrivere il concetto ben espresso dall’amico e collega Ferruccio Calegari sul “Giorno”: “Dalle prime esperienze ed intuizioni, che hanno poi contribuito a far crescere in parallelo il canottaggio per disabili fisici e psichici, un impegno a tutto campo che aveva fatto divertire la Canottieri Gavirate, un club remiero privo di ostacoli e dalle porte aperte a tutti”.

Complimenti, cara Paola. Possa questo nuovo riconoscimento essere di stimoli per altri successi con il Club Canottieri Lugano.