Una medaglia d’oro val ben tanti sacrifici

Festeggiati i campioni olimpici di Rio de Janeiro

Festa grande nel tardo pomeriggio di venerdì 23 settembre a Palazzo civico di Lugano. Mario Gyr e Lucas Tramèr che insieme a Simon Schürch e Simon Niepmann hanno conquistato la medaglia d’oro ai recenti Giochi olimpici di Rio de Janeiro nella specialità del 4 senza timonieri pesi leggeri, presente un folto pubblico, con tanti giovani, sono stati ricevuti ufficialmente dal sindaco Marco Borradori e da Roberto Badaracco, capo dicastero cultura, sport ed eventi.

Stimolati dalle domande del giornalista RSI, Giancarlo Dionisio, i due atleti hanno messo in luce alcuni degli aspetti più significativi della loro eccezionale carriera sportiva, culminata dalla conquista dell’ambito alloro olimpico. L’evento è stato promosso dal Dicastero sport cittadino, dal Club Canottieri Lugano e dal Panathlon Club Lugano.