Tiziano Cassina, professore all’UNI di Ginevra

I canottieri non si distinguono unicamente nel campo prettamente sportivo. Ne abbiamo un limpido esempio con Tiziano Cassina, dal passato di rematore attivo ad alti livelli, ha ricevuto la cattedra di professore alla Facoltà di medicina dell’Università di Ginevra. Nomina che risale allo scorso mese di luglio, ma la conferma è avvenuta solo recentemente anche dall’Ufficio Sanità del Cantone Ticino. Tiziano Cassina è primario di cardioanestesia e cure intensive del Cardiocentro Ticino di Lugano. Ha pure presieduto per un quadriennio (2008-2012) la Società svizzera di anestesiologia e rianimazione. L’attuale nomina rappresenta uno stimolo ulteriore al prossimo sviluppo di un’attività accademica anche in seno al servizio di anestesia e cure intensive del Cardiocentro Ticino.

Il professor Tiziano Cassina ama ripetere quanto il canottaggio sia stato per lui un vero e proprio “maestro di vita” che gli ha consentito di raggiungere il prestigioso traguardo della docenza accademica.

Tiziano Cassina attualmente occupa la funzione di presidente della Commissione tecnica in seno al Club canottieri Lugano. Per i più giovani ricordiamo che Tiziano ha vinto due titoli nazionali nel 4 di coppia nel contesto juniori: nel 1978 in compagnia di Roland Jeanneret di Vevey e i fratelli Marco e Gino Boila e nell’anno successivo con Marco Boila, Claudius Gemperle e Gottlieb Kündig di Rorschach. Con questo formazione ha preso parte, sempre nel 1979, ai campionati del mondo di categoria sul Krylatskoje, bacino che dista una decina di chilometri da Mosca. Risultato: terzo posto nella piccola finale alle spalle di Svezia e Norvegia.

Al caro Tiziano gli auguri di tutta la grande famiglia dei canottieri ticinesi di ulteriori soddisfazioni in campo professionale.