Ottimo 9° rango del nostro otto U19 alla 7ma edizione della “Basler Head”

Paola Grizzetti non si è giustamente lasciata scappare la ghiotta opportunità di partecipare con un “otto” juniori alla sempre affascinante “Basler Head”, regata sulla lunga distanza giunta alla sua settima edizione. 6,4 i chilometri da percorrere con partenza ed arrivo alla “Mittlere Brücke”. Ben 100 gli armi al via in rappresentanza di 10 nazioni

In questa categoria primo posto per il CVK di Praga (CZE), uno dei favoriti della vigilia che, grazie alla corrente favorevole, si è imposto con un tempo di tutto rispetto: 21’22”09. Ottimo secondo posto per l’equipaggio rossocrociato 2, staccato di soli 61/100. Medaglia di bronzo per un’altra formazione ceca: il RC Hamr di Praga. Non ha deluso le aspettative che ha chiuso al nono rango (2u 13 partecipanti) a 2’44” dai vincitori. Un risultato confortante che fa ben sperare in vista della nuova stagione agonistica. Il nostro armo era composto da Filippo Braido, Domenico Shadlou, Lorenzo Colombo, Davide Induni, Filippo Ammirati, Guido Moor, Giulio Bosco, Elia Bucci, tim. Matteo Pagnamenta.

In campo élite, nessuna sorpresa. Sul gradino più alto del podio troviamo la forte formazione della Germania, medaglia d’argento ai Giochi olimpici di Rio. Anche in questo caso notevole il valore cronometrico: 18’48”84. Alle spalle della formazione guidata da Hannes Ocik, troviamo due formazioni olandesi. Sesto posto, primo degli svizzeri, i “Blue Pack” del Grasshoppers di Zurigo con un distacco di 2’04”. Fra le donne, il successo è arriso all’armo dello Slavia Praga con il tempo di 21’43”11.

Nella gara sprint (500 metri) podio tutto tedesco. Sul gradino più alto, troviamo i vincitori della gara sulla lunga distanza. Seguono due formazioni di Dortmund.