Sarnen conferma il buon momento del nostro vivaio

La regata di Sarnen, l’ultima per la nostra società prima dei Campionati nazionali, è stata una delle più avvincenti della corrente stagione. Non sono mancati gli spunti interessanti che hanno visti protagonisti anche i nostri equipaggi, com’è stato il caso, per esempio, la finale del 4 di coppia U19, giunta terza a soli 17/100 dalla seconda classificata, il CA Vésenaz. Se non ci fosse stato quella banale collisione provocata dai tedeschi dell’Undine Radolfzell…  Ma tutti i nostri equipaggi si sono dimostrati molto competitivi. Basti pensare che ben 8 hanno raggiunto la finale A, il che dimostra la bontà degli insegnamenti portati da Paola, sempre molto attenta e premurosa anche sui campi di gara.

In anteprima della regata obwaldese, si è disputata l’ultima prova di remeorgometro, richiesta dalla Federremiera elvetica per quegli atleti desiderosi di far parte della nazionale juniori che parteciperà alla prossima Coppa della gioventù di Hazewinkel. Con piacere segnaliamo che con un crono di 6’33”8 (limite 6’35”), Filippo Braido ha raggiunto l’obiettivo. Ricordiamo che altri due nostri atleti: Filippo Ammirati e Kawtar Stify avevano già superato tale prova. I tre saranno di scena ancora nel prossimo fine settimana per la prova sull’acqua.

Per preparare al meglio i Campionati nazionali, la nostra flotta sosterrà un campo di allenamento a Gavirate. A tutti i nostri ragazzi l’augurio di buon lavoro.

Risultati ottenuti dai nostri equipaggi nelle due giornate sul lago di Sarnen

Sabato

Categoria U15
2XF (1.serie): 5. Emma Patuzzo, Giorgia Pagnamenta, 4’08’’05;
 
Categoria U17
4XM     (2.serie): 6. Lugano 2 (Marco Canuti, Giacomo Bernasconi, Lorenzo Peci, Noor El sangedy), 5’49”35;
            (3.serie): 2. Lugano 1 (Ivan Sokolov, Domenico Shadlou, Giulio Bosco, Elia Bucci), 4’48’’48.
2XF:     (1.serie): 3. Indira Krattiger, Melanie Jaumin, 6’57”27;
            (4.serie): 2. Taina Krattiger, Fatimah Fernadez, 6’37’’79;.
4-M      (1.serie): 5. Lugano (Ivan Sokolov, Domenico Shadlou, Elia Bucci, Giulio Bosco), 5’40”63;.
4XF      (2.serie): 2. Lugano (Indira e Taina Krattiger, Melanie jaumin, Fatimah Fernandez), 6’06''00.
 
Categoria U19
1XF      (1.serie): 4. Chiara cantoni, 8’20’’19;
            (3.serie): 6. Emma Dressler, 9’20”58;
2-M      (2.serie): 5. Diego Cammarota, Matteo Pagnamenta, 7’23’’40;
4XM     (1.serie): 1. Lugano (Filippo Braido, Filippo Ammirati, Andrea Colombo, Lorenzo Colombo), 6’55’’60;
4-M      1.serie): 6. Lugano (Diego Cammarota, Davide Induni, Guido Moor, Matteo Pagnamenta), 7’09’’93.
 
Categoria Master
2XM     (2.serie): 3. Marco Briganti, Sergey Sokolov, 3’22’’36;
4XM     (2.serie): 1. Lugano (Marco Briganti, Sergey Sokolov, Rocco Bevilacqua, Marco Gravina), 3’25’’19..

Domenica

Categoria U15
2XF      (2.serie): 4. Emma Patuzzo, Giorgia Pagnamenta, 4’10’’81;
 
Categoria U17
4XM     (1.serie): 5. Lugano 1 (Ivan Sokolov, Domenico Shadlou, Giulio Bosco, Elia Bucci), 4’58’’25;
            (3.serie): 2. Lugano 2 (Marco Canuti, Giacomo Bernasconi, Lorenzo Peci, Noor El Sangedy), 5’14”40;
2XF      (1.serie): 5. Taina Krattiger, Fatimah Fernandez, 6’03”88
            (2.serie): Indira Krattiger, Melanie Jaumin, 6’18”29;
4-M      (1.serie): 3. Lugano (Ivan Sokolov, Domenico Shadlou, Elia Bucci, Giulio Bosco), 5’12”86;
4XF      (1.serie): 6. Lugano (Indira e Taina Krattiger, Melanie Jaumin, Fatimah Fernandez), 5’43”55
 
Categoria U19
8+M     (1.serie): 6. Lugano (Diego Cammarota, Matteo Pagnamenta, Guido Moor, Davide Induni, Filippo Ammirati, Filippo Braido, Andrea Zocchi, Lorenzo Colombo,, tim. Noor El Sandegy, 6’15”31; 
1XF      (2.serie): 2. Chiara Cantoni, 8’34”13;
            (3.serie): 3. Emma Dressler, 8’57’’82;
4XM     (1.serie): 3. Lugano (Filippo Braido, Filippo Ammirati, Andrea Zocchi, Lorenzo Colombo), 6’37”76;
4-M      (2.serie): 4. Lugano (Diego Cammarota, Davide Induni, Guido Moor, Matteo Pagnamenta), 7’06”25
 
Categoria Master 
1XM     (1.serie): 6. Sergey Sokolov, 3’57’’44; 7. Marco Briganti, 4’01”54
            (2.serie): 6. Marco Gravina, 4’16”35;
4XM     (1.serie): 4. Lugano (Marco Briganti, Sergey Sokolov, Rocco Bevilacqua, Marco Gravina), 3’22”25.
 
 
l nostro 4 di coppia U19 formato da Filippo Braido, Filippo Ammirati, Andrea Zocchi e Lorenzo Colombo, brillante terzo nella finale A di domenica.