Quarto posto per l’otto junior rossocrociato con il nostro Filippo Ammirati

Lucerna

Nell'ambito della terza ed ultima prova di Coppa del mondo andata in scena sul Rotsee, si è disputata la sempre affascinante regata riservata alle ammiraglie juniori che si è confermata un vero e proprio spettacolo.

Quest'anno, la "Junior Men City Eight" ha visto al via ben 8 equipaggi: Vienna, Piemonte, Liguria, Campania, Züri Lions (Zurigo), Lombardia, Berlino e l'armo che rappresenterà i colori rossocrociati alla prossima Coppa della gioventù di Hazewinkel (28-30 Luglio), comprendente il nostro Filippo Ammirati, il che ha obbligato gli organizzatori a far disputare, sabato, due serie di qualifiche che ha dato il seguente esito:

Prima serie: 1. Vienna, 5'57''91, 2. Svizzera (Filippo Ammirati, Tim Roth, David Kuylen, Marino Kerler, Silvan Rölli, Eric von Bodungen, Tobias Fürholz, Gian-Luca Jenni, tim. Samira Benli), 6'00''99, 3. Piemonte, 6'06''24, 4. Liguria, 6'14''16.''

Seconda serie: 1. Campania, 5'47''76, 2. Züri Lions, 5'54''62, 3. Lombardia, 5'54''66, 4. Berlino, 5'55''62. Per motivi a noi sconosciuti, Züri Lions è poi stato squalificato, per cui si è optato per una finale a 7.

Subito dopo il segnale verde, l'armo campano si porta immediatamente al comando, senza lasciare speranze a tutte le altre formazioni che procedono, molto staccate, praticamente appaiate fino al passaggio dei 1000 metri. Successivamente assistiamo ad un forcing operato da Austria, Piemonte e Lombardia. Negli ultimi 250 metri, la lotta è per le medaglie d'argento e di bronzo. Hanno la meglio gli austriaci per poco più di 2'' sulla Lombardia. Ottimo il finale dell'armo rossocrociato che si inserisce al quarto posto.

Classifica finale: 

1. Campania, 5'49''92, 2. Vienna, 5'59''00, 3. Lombardia, 6'01''53, 4. Svizzera, 6'03''67, 5. Berlino, 6'06''35, 6. Piemonte, 6'07''32, 7. Liguria, 6'13''97.