“D’Inverno sul Po”: Positiva la prima giornata per i nostri colori

Si è conclusa con un risultato complessivo positivo la prima giornata nell’ambito della 35ma edizione dell’affascinante regata sulla lunga distanza “D’Inverno sul Po” che ha visto alla partenza il fior fiore del canottaggio italiano, avvalorato dalla presenza di alcuni equipaggi di grifo di mezza Europa.

La nostra società ha risposto presente con la bellezza di 19 equipaggi tanto da risultare uno dei sodalizi più rappresentativo. Si è gareggiato in condizioni ottimali il che ha favorito il buon esito della regata.

La palma dei migliori spetta al doppio cadetti femminile. Giorgia Pagnamenta e Vittoria Calabrese hanno ripetuto la bella prestazione offerta a fine gennaio a Pisa. Ottima condizione fisica, tecnicamente ben impostate, Giorgia e Vittoria hanno fatto sua la regata con un margine di ben 6” sull’armo della canottieri Milano. Da sottolineare anche il quarto rango di Matteo Pagnamenta nel singolo juniori. In generale, tutti si sono comportati molto onorevolmente, il che fa ben sperare per la nuova stagione agonistica. Da rivedere il due senza seniori di Guido Moor e Filippo Braido ma si sa, il salto di categoria pone non pochi problemi. Paola saprà senz’altro trovare i giusti correttivi.

Il gruppo master non è stato certamente a guardare. Tutti hanno raggiunto l’obiettivo podio. Marco Gravina è salito addirittura sul gradino più alto nella categoria F.

Ecco i risultati della prima giornata.

Categoria cadetti (4000 metri)

Doppio F: 1° Giorgia Pagnamenta, Vittoria Calabrese (Lugano), 13’17”40.

Doppio M: 20° Samuele Bertolini, Davide Bolla (Lugano), 14’19”03.

Categoria juniori (5000 metri)

Doppio M: 8° Giulio Bosco, Ivan Sokolov (Lugano), 17’30”57; 9° Diego Cammarota, Noor El Sangedy (Lugano), 18’11”27.

Doppio F: 5° Indira Krattiger, Emma Dressler (Lugano), 19’37”83;

Singolo M: 4° Matteo Pagnamenta (Lugano) , 18’46”39; 14° Elia Bucci (Lugano), 19’48”25; 16° Davide Induni (Lugano), 20’00”29.

Singolo F: 6° Fatimah Fernandez (Lugano), 21’10”36.

Categoria ragazzi: (5000 metri)

Singolo M: 13° Marco Canuti (Lugano), 20’07”41;

Singolo F: 6° Taina Krattiger (Lugano), 20’55”77;

Doppio M: 15° Sacha Casso, Neel Bianchi (Lugano), 19’11”56;

Doppio F: 6° 12° Ilaria Bosco, Melanie Jaumin (Lugano), 20’20”28.

Categoria seniori: (5000 metri)

Singolo M: 26° Giovanni Clavarino (Lugano), 18’38”67;

Singolo F: 14° Kawtar Stify (Lugano), 21’18”90;

Due senza M: Guido Moor, Filippo Braido (Lugano), 18’14”63.

Categoria master: (5000 metri)

Doppio (C): 3° Sergey Sokolov, Marco Briganti (Lugano), 18’15”72;

Singolo (D): 3° Fabio Aldeghi (Lugano), 21’21”50

Singolo (F): 1° Marco Gravina (Lugano), 20’31”71.