Le impressioni di Livio La Padula sulla "Junior Sculling Head"

Abbiamo già riferito sulle prestazioni dei giovani liceali – 12 in totale, in rappresentanza delle società di Locarno, Ceresio, SCCM e Lugano - che lo scorso martedì 13 marzo sul Dorney Lake di Eton si sono cimentati nell’affascinante “Junior Sculling Head”. Si è gareggiato in un’ottima giornata di sole e assenza di vento, contrariamente alle previsioni.

I nostri ragazzi hanno avuto la possibilità di confrontarsi con equipaggi scolastici provenienti da pressoché tutto il Regno Unito: in totale oltre 4000 atleti a bordo di 570 equipaggi. La comitiva era guidata da Carlo De Vittori della SCCM e dal nostro allenatore Livio La Padula. Ecco le sue considerazioni sulla trasferta:

“Sono molto contento per come sia andata la trasferta di Eton, Considera che gli equipaggi che hanno partecipato non hanno avuto tempo per preparare le barche. 
A parte questo penso che sia stata una gran bella esperienza che è servita per motivare ulteriormente i ragazzi e le ragazze a lavorare ancora meglio di come fanno perché hanno capito che io, Paola e la dirigenza siamo sempre pronti a supportarli in ogni occasione. E’ importante che gli atleti abbiano sentito la nostra vicinanza. 
Ti devo dire inoltre che hanno avuto tutti un comportamento superlativo, non recando alcun tipo di problema e sempre attenti alle cose che gli venivano dette”.