Campionati ticinesi 2018: 10 titoli nella bacheca della nostra società

10 titoli, 6 medaglie d’argento e 9 di bronzo. È il fantastico bottino raccolto dalla nostra società in occasione dei campionati ticinesi andati in scena sabato 24 marzo tra Ponte Tresa e Caslano, ben organizzati dalla locale società remiera con il sostegno della Federremiera cantonale. E la messe di medaglie poteva essere ancor più corposa senza l’ingerenza di malattie di stagione che, all’ultimo momento, ci ha privati di alcune importanti pedine come Giulio e Ilaria Bosco e Matteo Pagnamenta, senza naturalmente dimenticare Filippo Ammirati, impegnato a Sarnen in un “collegiale” con la nazionale U23. Sempre in termini di numeri va detto che a questi “assoluti” cantonali la nostra società era presente con 38 vogatori per 42 equipaggi.

I nostri ragazzi si sono distinti per combattività, condizione fisica e tecnica di vogata. “Ingredienti” che fanno ben sperare per l’imminente inizio della nuova stagione. Un complimento a Paola e Livio per l’ottimo lavoro svolto nella preparazione invernale, condizionata fa fattori ambientali non sempre ideali.

È nel settore femminile che la nostra società ha saputo raccogliere maggiori soddisfazioni. Alludo in particolare a Chiara Cantoni, prima sia nella categoria U19 che nell’élite (nuovo termine che sostituisce l’obsoleto e non reale seniori), Vittoria Calabrese e Giorgia Pagnamenta, inavvicinabili nella categoria U15, Melanie Jaumin e Taina Krattiger nel singolo U17 che ha avuto la meglio sulla favorita della vigilia Siria Rivera della SCCM. In gran spolvero Emma Zocchi e Fatimah Fernandez nel doppio U19.

Ma anche i maschietti non sono stati certamente a guardare, soprattutto con i giovanissimi. Alludo in particolare a Peider Konz, Sacha Casso, Neel Bianchi, Marco Canuti vincitori del titolo nel 4 di coppia U17, Lorenzo Botta, Samuele Bertolini, Alessandro Bellini e Davide Bolla, primattori nel “quattro” U15.

Il podio nelle rispettive categorie e specialità:

Categoria U15 maschile: singolo:1. Jan Pellegrini (SCCM), 4’27”; 2. Samuele Bertolini (Lugano), 4’46”; 3. Flavio Luminati (SCCM), 5’11”; Doppio U15; 1. Lugano (Lorenzo Botta, Davide Bolla), 4’19”; 2. Locarno (Lauro Buffi, Paolo Lanini), 4’50”; 3. Lugano (Nicola Casso, Thibaud Tagliabue), 5’18”; 4 di coppia: 1. Lugano I, 3’54”; 2. SCCM, 4’09”; 3. Lugano II, 4’31”.

Categoria U15 femminile. Singolo: 1. Vittoria Calabrese (Lugano), 4’25”; 2. Giorgia Pagnamenta (Lugano), 4’28”; 3. Cecilia Negrinotti (Ceresio), 4’40”; Doppio: 1. Lugano (Giorgia Pagnamenta, Vittoria Calabrese), 4’05”; 2. SCCM (Dora Ferretti, Sofia Schenk), 4’38”; 3. Lugano (Eleonora Bortoluzzi, Martina Rizzardo); 7’14”.

Categoria U17 maschile.   Singolo: 1. Luis Schulte (Ceresio), 4’01”; 2. Matteo Veronese (Ceresio), 4’06”; 3. Elia Castano (Locarno), 4’07”. Doppio: 1. Ceresio (Luis Schulte , Matteo Veronese 3’35”; 2. Locarno (Elia Castano, Isaia Mossi), 3’40”; 3. Lugano ( Peider Konz, Marco Canuti), 3’43”; 4 di coppia: 1. Lugano I, 3’24”; 2. SCCM, 3’39”; 3. Lugano II, 3’49”.

Categoria U17 femminile. Singolo: 1. Taina Krattiger (Lugano), 4’20”; 2. Siria Rivera (SCCM), 4’21”; 3. Alice Mossi (Locarno), 4’31”; Doppio: 1. Lugano (Melanie Jaumin, Taina Krattiger), 3’59”; 2. Locarno/SCCM (Alice Mossi, Siria Rivera), 4’01”; 3. SCCM (Amanda Lustenberger, Dora Ferretti), 4’47”.

Categoria U19 maschile. Singolo: 1. Thomas Legierski (Ceresio), 3’57”; 2. Ivan Sokolov (Lugano), 3’58”; 3. Elia Bucci (Lugano), 4’05”. Doppio: 1. Ceresio( Thomas Legierski, Patrick Giust), 3’29”; 2. Locarno I (Ramon Nessi, Pietro Guscetti), 3’30”; 3. Locarno II (Noé Mossi, Samuele Martinoni), 3031”, 4 di coppia: 1. Locarno, 3’11”; 2. Lugano/Ceresio, 3’14”; 3. Lugano, 3’17”.

Categoria U19 femminile. Singolo: 1. Chiara Cantoni (Lugano), 4’04”; 2. Sofia Pasotti (Locarno), 4’14”; 3. Fatimah Fernandez (Lugano), 4’22”; Doppio: 1. Lugano I (Emma Zocchi, Fatimh Fernansdez), 3’50”; 2. Lugano II (Melanie Jaumin, Indira Krattiger), 4’03”; 3. Locarno (Sara Diz, Sabrina De Carli), 4’10”.

Categoria élite maschile. Singolo: 1. Aurelio Comandini (Ceresio), 2’09”; 2. Filippo Braido (Lugano I), 2’13”; 3. Andrea Zocchi (Lugano II), 2’14”.

Categoria élite femminile. Singolo: 1. Chiara Cantoni (Lugano), 4’06”; 2. Sofia Pasotti (Locarno), 4’15”; 3. Daina Matise Schubiger (Ceresio), 4’17”.