Il luganese Elie Jaumin s’impone a sopresa negli U19

La “Ceresio” fa suo il trofeo a squadre ai CT indoor                    

LOSONE – La palestra delle Scuole di Losone ha ospitato domenica mattina i campionati ticinesi indoor 2015 che hanno visto la presenza di ben 85 atleti in rappresentanza dei 5 sodalizi cantonali.  È stata la gara riservata alla categoria U19 che ha riscontrato il maggiore interesse e che ha visto protagonisti l’esponente del Club Canottieri Lugano, Elie Jaumin sul più “navigato” Aurelio Comandini della “Ceresio”. Il pupillo di Sergio Cuttica, da poco passato al canottaggio dopo una positiva esperienza internazionale come velista, ha fatto segnare un più che discreto 6’49”6. Un solo decimo divide i due protagonisti che si sono dati leale battaglia lungo i 2000 metri del percorso, sostenuti da un tifo infernale. Più staccati troviamo i ceresiani Matteo Poretti ed Eric Rezzonico.  A detta del coordinatore tecnico cantonale, Marco Briganti, Jaumin  è un vero e proprio talento, ben messo dal profilo fisiologico e che potrebbe regalarci grosse soddisfazioni, forse non a brevissimo termine in quanto l’atleta è al suo primo anno nella categoria U19.

Non è escluso che possa formare un doppio, con il ceresiano Comandini. “Di sicuro in occasione del Trofeo delle Europeo delle Alpi (TERA) nel prossimo autunno al quale parteciperemo come Federazione Ticinese”, ci dice ancora Marco Briganti.

Negli U15 ragazze, da sottolineare la buona prova offerta da Talisa Fernandez. L’atleta della canottieri Lugano ha lasciato a 3” la locarnese Alice Mossi e a 102 la gemella Fathima. Nei ragazzi, sempre negli U15 (20 partecipanti), il titolo è andato al ceresiano Patrick Giusi.

Il titolo nella categoria U17F è andato come nelle previsioni della vigilia a Olivia Negrinotti della Ceresio.

Successo locarnese nel contesto élite, grazie a Raffaello Mercato.  Ivan Pin (Lugano) in campo maschile e Daina Schubier (Ceresio) fra le donne sono stati i più velici nei master.

I vincitori nelle restanti categorie:

U13F: Anne May Rezzonico (Ceresio); U13M: Gabriele Scaffetta (Locarno); U17M: Sam Gharib (Locarno); U19F: Elisa Crasci (Ceresio).

Il Trofeo per società è andato alla “Ceresio” che ha totalizzato 34 punti, seguono SC Locarno con 31, CC Lugano con 22, Scuola di canottaggio Caslano e Malcantone con 7 e “Audax” Paradiso con 3.